Fuerteventura & Lanzarote

Quadro Generale

Workshop Fotografico a Fuerteventura e Lanzarote
Difficoltá: Media / Facile
Trattamento: Solo pernottamento
Durata: 8 giorni di workshop (durata 10 giorni) / 9 notti
Documenti: Carta di identità in corso di validità.
Clima: Caldo secco. Le Canarie sono famose per il proprio clima mite tutto l’anno senza grosse escursioni. Durante i periodi proposti le temperature medie variano dai 20 (notte) ai 27°C.
Vaccinazioni e consigli sanitari: Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Unica precauzione è una buona crema solare.
Abbigliamento: E’ consigliabile indossare un abbigliamento leggero e pratico con capi di cotone, scarpe da trekking leggere, sandali aperti e infradito. Indispensabile una felpa o giacca antivento leggera per gli shooting notturni. Molto utile un copricapo e gli occhiali da sole.
Note: Alla sera, dopo cena e quando ne avremo occasione guarderemo insieme le fotografie scattate durante la giornata per darvi consigli utili sulla fotografia di viaggio e su come ottenere scatti davvero unici.

Prezzi

Quota base fotografo: € 1.950
Quota base accompagnatore: € 1.490
Supplemento singola: € 300
La quota comprende: Fotografo italiano, Alloggio (solo pernottamento), Transfer da/per aeroporto, Attestato di partecipazione.
La quota non comprende: Pasti, Bevande, Traghetto Lanzarote-Fuerteventura (circa 22 €), Quota d’ingresso alle attrazioni di Lanzarote: Escursione dromedari Timanfaya (6 €) | Escursione in bus Timanfaya (8 €) | Entrata Jameo del Agua (8 €) | Entrata Mirador del Rio (8 € – facoltativa) | Entrata Cueva de los Verdes (8 €)
Note sui pasti: Prezzi medi per colazione: 1-5 €. Prezzi medi per un pasto frugale (tapas, panini): 7-8 € bevande escluse. Prezzi medi per un pasto normale (cucina canaria, pizzeria, cucina internazionale): 15-20 € bevande escluse
Workshop Fotografico a Fuerteventura e Lanzarote
Workshop Fotografico a Fuerteventura e Lanzarote
Workshop Fotografico a Fuerteventura e Lanzarote
Workshop Fotografico a Fuerteventura e Lanzarote

Domenica 14 Luglio | 25 Agosto

Arrivo all’aeroporto di Lanzarote nel tardo pomeriggio dove ci saranno ad attendervi Mauro ed Emanuele.

Proseguimento verso la località turistica di Costa Teguise, dove prenderemo possesso degli alloggi. Cena e discussione sul programma delle giornate successive.

Lunedì 15 Luglio | 26 Agosto

In mattinata, dopo la colazione, si partirà in direzione del Parco Nazionale del Timanfaya, 50km2 di paesaggi lunari e coni vulcanici che si estendono nella zona sud occidentale dell’isola conosciuta anche con il nome di Montañas del Fuego. Visiteremo il parco dapprima a dorso di dromedari (6€ a persona), poi ci avventureremo nella parte più protetta a bordo dei mezzi del parco (8 € a persona) e successivamente faremo una facile un’escursione a piedi di circa 2 ore per fotografare gli scorci più suggestivi. I vulcani ancora oggi attivi, sonnecchiano sotto ceneri dai variopinti colori.

Dopo pranzo ci dirigeremo verso le Salinas de Janubio, un esteso complesso di saline che si estende per centinaia e centinaia di metri tra un promontorio panoramico e la spiaggia e termineremo la giornata con un tramonto presso la spettacolare baia de El Golfo formatasi da un antico cratere eroso dalle onde dell’atlantico famosa per la laguna di acqua verde olivina incorniciata dalla sabbia nera carbone. Ritorno in hotel e cena libera.

Martedì 16 Luglio | 27 Agosto

La giornata di martedì sarà dedicata alla parte nord-orientale dell’isola. Ci dirigeremo dapprima verso il paesino di Haria adagiato sul fondo di una valle tipica per i suoi palmeti, e per le aziende agricole con campi di terra nera e casette bianche sparse. Continueremo visitando il Jameo del Agua (8 € a persona) uno dei tunnel vulcanici più suggestivi dell’isola e il paesino di Orzola e la sua suggestiva spiaggia dove potremo pranzare e rilassarci per qualche ora.

Quando la luce comincerà ad ammorbidirsi saliremo al Mirador del Rio (visita facoltativa 8€ a persona), un punto panoramico mozzafiato che offre una vista sull’arcipelago Chinijo, il gruppo di isolette a nord di Lanzarote. Una vista da lasciare senza parole. Ultima tappa della giornata sarà la spiaggia di Famara dove le ultime luci del giorno colorano le scogliere a strapiombo alte più di 500m di rosso e arancione e dove ci tratterremo fino a dopo il tramonto. Cena in uno dei tipici ristoranti del paesino di Famara e ritorno a Teguise per la notte.

Mercoledì 17 Luglio | 28 Agosto

Inizieremo la giornata visitando la Cueva de Los Verdes (8 € a persona): una serie di corridoi, labirinti, lagune sotterranee e abissi apparentemente senza fondo, il tutto abilmente illuminato per far risaltare le forme e i colori della lava solidificata.

Pranzeremo in una delle aziende vinicole dove si produce il pregiato vino di Lanzarote situata nella zona di Uga. Dopo pranzo (e dopo aver degustato alcuni vini dalle cantine) ci tratteremo nella zona molto pittoresca per fotografare le tipiche vigne protette dai muretti a secco immerse in scenari lunari. Il tramonto del mercoledì lo scatteremo sulla costa occidentale dell’Isola nella località di Tenesar, un paesino semi abbandonato con ormai un unico abitante dove vi sembrerà che il tempo si sia fermato centinaia di anni fa. Ritorno in hotel e cena libera.

Giovedì 18 Luglio | 29 Agosto

Dopo aver preparato i bagagli ci dirigeremo verso sud e in particolare verso le baie del Papagayo, un susseguirsi di calette di acqua smeraldo sovrastate da alte scogliere vulcaniche.

Nel pomeriggio trasferimento a Playa Blanca da dove prenderemo il traghetto per Fuerteventura (30 min circa, 22€ a persona).

Una volta sbarcati prenderemo possesso degli alloggi situati nella Località di Corralejo e ci daremo appuntamento per una cena a base di tapas Canarie dove discuteremo del programma dei giorni successivi.

Venerdì 19 luglio | 30 agosto

Questa giornata sarà dedicata alla scoperta della parte centrale e sud occidentale dell’isola. Partiremo in tarda mattinata alla volta di Puertito de Los Molinos, un piccolo paesino nato tra scogliere a picco sul mare. Qui dopo una sessione di scatti pranzeremo in un tipico ristorante con vista sull’oceano.

Nel pomeriggio dopo un po’ di relax post pranzo ci dirigeremo verso l’antica capitale di Fuerteventura, Betancuria, che si presenta come un piccolo centro di pace e relax con pochi abitanti e fuori dai flussi turistici di massa. Qui visiteremo le rovine del primo convento francescano dell’isola, un posto pieno di fascino, e ci perderemo tra le stradine lastricate del borgo perfettamente conservato. Successivamente ci dirigeremo verso sud-ovest facendo tappa nei pressi di due mirador (punti panoramici) dai quali è possibile ammirare tutta l’isola con i suoi fantastici colori.

Ultima tappa della giornata sarà Ajuy, un piccolo villaggio di pescatori sulla costa, caratterizzato da una grande spiaggia nera, da scogliere a picco sul mare e dalla presenza di grotte facilmente visitabili. Ritorno a Corralejo dopo il tramonto. Cena Libera.

Sabato 20 luglio | 31 agosto

Dopo colazione vi passeremo a prendere nelle prime ore della mattinata e si guiderà per circa 1.30 h verso sud, in direzione di Morro Jable e della penisola di Jandia. Si spenderà l’intera giornata scattando i paesaggi e le spiagge della penisola dichiarata Parco Naturale, arrivando al Faro di Puertito de La Cruz (punto più a sud dell’Isola di Fuerteventura).

Dopo il pranzo, consumato in un tipico ristorante canario sull’oceano, un breve tratto di strada ci porterà ad ammirare il panorama della chilometrica spiaggia di Cofete. Sulla via del ritorno ci fermeremo nei pressi della località chiamata La Pared per scattare il tramonto. Ritorno a Corralejo in tarda serata. Cena libera.

Domenica 21 luglio | 1 settembre

La mattina e il pomeriggio di questa giornata saranno lasciati liberi per permettere ai partecipanti di godersi l’oceano, fare shopping e rilassarsi dopo due giorni impegnativi. Un paio d’ore prima del calar del sole vi passeremo a prendere per una piacevole escursione fotografica nello scenografico parco delle dune dove rimarremo fino dopo il tramonto.

Dopo una cena frugale continueremo la sessione di scatti in notturna (21 Luglio scatteremo sfruttando la luce della luna piena – 1 settembre scatteremo la volta celeste approfittando della luna nuova) per la quale torneremo sulle dune e poi ci muoveremo verso la costa nord dell’isola. Rientro a Corralejo intorno a mezzanotte/una.

Lunedì 22 luglio | 2 settembre

Dopo colazione, partenza per la Carretera de Los Volcanes. Un suggestivo percorso nel mezzo di coni vulcanici estinti e paesaggi lunari a pochi minuti da Corralejo. Durante l’escursione faremo numerose tappe per fotografare il paesaggio e saliremo sulla cima di un vulcano (20 minuti a piedi). Da lì si raggiungerà poi la costa nord dell’isola (North Shore) con i suoi reef appuntiti che si tuffano nell’oceano. Rientro a Corralejo intorno all’una. Pranzo libero.

Dopo qualche ora libera, a metà pomeriggio ci dirigeremo verso la costa Ovest dell’isola, la selvaggia costa occidentale. Guideremo per circa mezz’ora verso El Cotillo. Questo paesino di pescatori offre diversi spunti fotografici interessanti come ad esempio il faro del Toston che delimita l’estremo più a nord del’isola, le lagune di acqua calma e cristallina de “Los Lagos” e la spiaggia oceanica battuta dalle onde. Dopo aver scattato il tramonto ci fermeremo a El Cotillo per per cenare in un tranquillo ristorante di pescatori posizionato sul molo e celebrare così la fine del viaggio fotografico.

Martedì 23 luglio | 3 settembre

Dopo che avrete preparato i bagagli, fatto gli ultimi acquisti e aver goduto degli ultimi momenti al mare.

Nel pomeriggio vi accompagneremo all’aeroporto di Puerto del Rosario, dal quale partirete alla volta di Milano.

Attrezzatura Fotografica Consigliata

Photography Workshop

Benchè sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura fotografica, per ottenere i risultati migliori, consigliamo un corredo minimo costituito da;

  • Corpo macchina tipo Reflex digitale
  • Teleobiettivo grandangolare (18-55mm, 17-40mm, 16-35mm o similari)
  • Medio-tele (24-70mm, 24-105mm o similari)

Un obiettivo tele (tipo 70-200mm o 70-300mm) può essere utile per foto di action e per approcciare la foto paesaggistica in modo più creativo.

E’ inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede ed uno zaino fotografico per il trasporto dell’attrezzatura. Non dimenticate di portare con voi le schede di memoria, carica batterie, batterie di scorta ed eventualmente il computer portatile per visionare e scaricare le fotografie. Un set di filtri (polarizzatori e graduati) saranno utili per ottenere migliori risultati.

web design